MindMap: una guida per le idee

Nella mia attività di docente Cisco e VMware mi capita spesso di tenere corsi a persone con livelli di conoscenza e competenze diverse quindi ho la necessità di costruire un background di conoscenze comuni.

Utilizzo i classici strumenti da presentazione come slide e manuali sugli argomenti presentati e disegno schemi e diagrammi in aree particolari della lavagna cancellabile in modo che rimangano ben visibili come riferimento e indice di tutto il corso.

Ho iniziato inoltre a utilizzare un’altro strumento, le mappe mentali, per sintetizzare e visualizzare le gerarchie di concetti e conoscenze necessarie per un certo argomento.

Le MindMap possono anche innestate una nell’altra in modo da “aprire scrigni” di informazioni sono se richiesto o necessario.

Le prime che ho realizzato sono relative a :

Durante l’erogazione di un corso realizzo le mappe mentali raccogliendo i concetti che spiego su una lavagna e chiedo inoltre suggerimenti per integrarle ed espanderle.

Al termine del corso le rendo disponibili per gli studenti come supporto per lo studio personale.

Giovanni Perteghella (98 Posts)

Giovanni Perteghella è un'istruttore certificato Cisco CCSI#32156, Cisco CCAI, VMware VCI e VMware vITA. Attualmente vive in Italia, tiene corsi e attività di consulenza in Europa e USA. Le aree primaria di interesse sono il Voice, Datacenter oltre al Routing&Switching e Wireless. Ama il mondo Apple da quando possiede il suo primo Apple ][ a 48KB


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.